Vacanze estive con i neonati. Qualche consiglio utile

Organizzare una bellissima vacanza estiva con un neonato è possibile, a patto che si scelgano soluzioni pratiche, comode e sicure. In linea di massima, è consigliabile optare per tragitti brevi e per località ben attrezzate, dove sia facile trovare i servizi di base.

Neonati in Vacanza

Oggi UpGoLife.it vi da qualche utile consiglio, sui neonati in vacanza. Mission impossible? Niente affatto!

Neonati in vacanza

Prima di stabilire definitivamente la meta è sempre opportuni chiedere consiglio al pediatra di riferimento, soprattutto se si desidera andare in montagna ad alta quota. Il mare è una buona destinazione ma il neonato non deve essere esposto, mai, direttamente ai raggi solari. I nostri bambini possono respirare l’aria salutare del mare alla sera oppure al mattino presto, mentre durante la giornata è opportuno che stiano a casa, in una stanza fresca.

Se si viaggia con i mezzi pubblici è indispensabile informarsi in anticipo sui documenti da esibire e sull’eventuale necessità di presentarsi con un certo anticipo, come accade per esempio in aeroporto. I neonati temono gli sbalzi di temperatura e non devono essere esposti direttamente al flusso dell’aria condizionata; ecco perché è utile avere sempre con sé un indumento caldo col quali coprirli.

Nel caso in cui si raggiunga la destinazione delle ferie estive in macchina è necessario rispettare tutte le norme vigenti, che si trovano illustrate anche sul sito internet della Polizia di Stato.

L’alternativa al passeggino e alla carrozzina è la fascia porta bebè, una soluzione che consente di trasportare il neonato avendo le mani libere. E’ molto importante scegliere prodotti sicuri che garantiscono non soltanto il confort, la salute e la sicurezza del piccolo ma anche quella di chi la indossa.

La valigia del neonato

Per viaggiare con un neonato è importante organizzare una piccola borsa da tenere sempre a portata di mano, all’interno della quale sistemare dei pannolini, un bavaglino, un biberon ed, eventualmente, la pappa. Altrettanto indispensabili una giacchina o una copertina ed il numero di telefono del pediatra.

Invece, nella valigia del nostro piccolo non possono mancare dei body, delle tutine e delle calze che possono essere utili in caso la temperatura tenda a scendere. Per combattere il caldo si possono utilizzare un cappello e degli indumenti realizzati con fibre naturali, come il lino ed il cotone.

In previsione dei primi giorni di vacanza, è opportuno portare i prodotti basilari per la cura e l’igiene del neonato, oltre a bavaglini e quanto è necessario per la pappa. Il sudore può favorire la comparsa di arrossamenti e sfoghi che si possono trattare con pomate ad hoc, per esempio con zinco, che devono essere sempre consigliate dal pediatra.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail